giovedì 6 maggio 2010

Obiettivo quasi raggiunto.

COMUNICATO

Da tempo il Forum del Centrosinistra s’era dato un obiettivo che riteniamo minimale. Al fine di coinvolgere quante più persone possibile nei lavori del Consiglio Comunale e di rendere maggiormente consapevole la cittadinanza su quello che accade, desideravamo che il Comune diffondesse le sedute via web.
Non solo i pochi che possono recarsi alla torre nell’orario del Consiglio avrebbero potuto sapere ciò che i loro rappresentanti dicevano e deliberavano, non solo chi ha la pazienza di leggersi i verbali pubblici delle sedute avrebbe potuto valutare l’operato dei Consiglieri. Sarebbe stato sufficiente collegarsi via Web.
Da ora, come ci è stato riferito da tecnici comunali,le sedute del Consiglio saranno trasmesse in audio sul sito. Avevamo richiesto le riprese video, ma per adesso incassiamo un punto, in attesa del prossimo passo. È dovere ed interesse dei singoli Consiglieri, personaggi pubblici, e del Consiglio Comunale organo eletto dal popolo, rendere le proprie dichiarazioni quanto più raggiungibili da tutti i cittadini.
Speriamo che questa iniziativa permetta a qualcuno di seguire in parte i Consigli sebbene ovviamente la formula più efficace sia quella video e non solo audio. Nel frattempo salutiamo con favore l’accoglimento delle nostre richieste e sproniamo l’Amministrazione ad organizzare quanto prima le riprese via Web.
Ad una precedente interrogazione presentata dal Gruppo a proposito dei ritardi sulla diffusione delle sedute, l’Assessore al bilancio aveva avanzato problemi a proposito delle spese esose da sostenere per mettere sul sito il video del Consiglio. Daremo in un prossimo post alcune informazioni al Comune sulla possibilità di farlo senza sopportare spese di rilievo.
Vogliamo credere che tale iniziativa cada ora, ovvero dopo la nostra “fuga in avanti”(post con annessi i contenuti audio del CC, ora cancellato), per puro caso e che non si stesse traccheggiando su questa rilevante questione di trasparenza. Vogliamo crederlo davvero anche se riteniamo d’aver dato uno stimolo fondamentale perché questo strumento fosse concretamente offerto alla cittadinanza.


LA REDAZIONE

7 commenti:

LA REDAZIONE ha detto...

Per completezza, e soprattutto correttezza nei confronti di chi aveva scritto nel precedente post con i contenuti audio, vi riportiamo i loro commenti alla lettura del suddetto post, e dal conseguente ascolto dei brani relativi agli OdG dell'ultimo consiglio comunale.



Anonimo ha detto...

questa è veramente una cosa diabolicamente fantastica,così anche chi non va ai consigli comunali può sentire quello che si dice e quello che viene deciso!
complimenti veramente,avete fatto un'altra cosa ammirevolissima!
Grazie e continuate così!!!!!!


CHE

01 maggio 2010 10.26




Anonimo paesano ha detto...

State dando un servizio al paese.Sostitutivo della incapacità altrui, chissà fino a che punto voluta.

Indipendentemente dalle posizioni politiche, tutti dovrebbero esservi grati.

Putroppo in molti continueranno ad ignorare ciò che state facendo.

Vi giunga comunque il mio incondizionato plauso e ringraziamento.

02 maggio 2010 13.26

Anonimo ha detto...

si potrebbe quasi dire 1 a 0 palla al centro!
finalmente qualcosa si muove anche grazie a noi che popoliamo questo blog,ma soprattutto a voi che siete due passi avanti rispetto a tutti!
ancora complimenti per tutto il lavoro che fate!



CHE

Anonimo ha detto...

Il Biagi governa sempre più indisturbato. Il porto è quasi pronto. Rimigliano è stato aaprovato. Obiettivo raggiunto!
Ma che ci prendete in giro?

effe gi ha detto...

Non mi sembra che siamo noi a prendere in giro qualcuno bensì, su questo argomento, mi sembra che finora fossimo stati presi tutti in giro dall'inerzia di coloro che avrebbero dovuto provvedere in merito.

Voglio ricordare (già era stato fatto nel post che ci è stato chiesto di togliere, anche su questo argomento poi approfondiremo) che la decisione di diffondere via web i contenuti delle sedute dei Consigli Comunali era stata presa da TUTTO il consiglio, il 24 Novembre 2008.

Ad una nostra successiva interrogazione del 30/10/2009 sullo stato di avanzamento di questa questione fu risposto dall’assessore GUIDONI, che i problemi erano stati soprattutto di natura economica, che per la diffusione video avrebbero speso (se ne erano accorti solo dopo l’approvazione) diverse decine di migliaia di euro, e che quindi stavano pensando ad un’altra soluzione: la diffusione dell’audio delle sedute dei Consigli Comunali. Per completezza qui potete trovare tutto il resoconto di quel dibattito.

Immediatamente dopo una nostra azione molto provocatoria è spuntato fuori dal cilindro il coniglio che porta con sé la pubblicazione via Web dell'audio dei Consigli Comunali venturi.

Per carità possiamo anche credere che la concomitanza dei due eventi sia un caso, per quanto era semplice la realizzazione di questa IMPORTANTE operazione di divulgazione di ciò che viene discusso nel Palazzo, per diminuire anche la distanza dalla Politica percepita dalla Cittadinanza, tirarla per le lunghe un anno e mezzo, mi sembra comunque eccessivo.

Rispetto ai grandi temi di cui talvolta si può parlare, talvolta no, talvolta suscitano la noia per la ripetitività, talvolta vengono invocati a gran voce, dipende dal momento e dall'argomento della discussione, da molti sarà anche un argomento giudicato secondario però è comunque un obiettivo di trasparenza raggiunto e una dimostrazione del ruolo di controllo, specie nell'applicazione delle decisioni un po' "scomode", che devono avere le Opposizioni.

Già le Opposizioni... ma non sono due i gruppi di opposizione in questo Paese? Che stanno facendo gli altri sui Grandi Temi che propone l'anonimo del 9 Maggio? Noi almeno questi temi spesso li affrontiamo, se segnamo punti o meno dipende da troppi altri fattori, però se nemmeno si prova a "tirare in porta"...

FG

Anonimo ha detto...

@anonimo del 9 maggio.
noi sui grandi temi come porto e rimigliano ci siamo sempre occupati e battuti anche tramite vie legali,con ricorsi al tar e quantaltro,come una buona fetta di cittadinanza che a quanto so ha intrapreso vie legali personali verso questi progetti!
L'impegno per queste battaglie ce lo siamo sempre preso,e a volte siamo anche stati presi in giro per le nostre manifestazioni e i nostri volantini informativi!
è troppo facile secondo me criticare ora quando le cose sono già decise,anche perchè quando c'era bisogno eravamo soli,mentre ora c'è tanta preoccupazione sia per il porto che per rimigliano.
domanda:perchè quando c'è bisogno di tutti per affrontare i grandi temi la maggior parte nasconde la testa sotto la sabbia?e poi perchè quando tutto è deciso si critica chi ha combattuto duramente per cercare di salvare il salvabile,dicendo che non si è fatto abbastanza?

Anonimo ha detto...

scusate non ho firmato il post sopra!!!!!



CHE

Tepuzzo ha detto...

Anonimo del 09 maggio 2010 21.31
Davvero troppo difficile da capire che "Obiettivo quasi raggiunto" si riferisse alla diffusione via web (audio e video) delle sedute dei Consigli Comunali?
Non credo, e penso tu l'abbia capito benone. Ma strumentalizzare frasi e repliche è DAVVERO sport preferito dalla stessa maggioranza che vuole accusare gli altri di farlo. E con MAGGIORANZA non intendo solo chi ci governa, ma anche i suoi votanti.
Ma meglio passare oltre a questa stupida polemica....

Riguardo al post con gli audio della seduta credo abbia risposto da par suo EFFEGI.
Voglio però aggiungere un paio di cose.
Il fatto che l'amministrazione metta in atto una delibera approvata dal CC è di per se un bene: se la nostra azione è servita a questo, ben vengano altre iniziative di questo tipo. Anche non da parte di questa forza politica.
Perchè al di là della lotta politica per far capire le ragioni dei propri credi,sarebbe già importante che una amministrazione sentisse il fiato sul collo da parte dei cittadini, quantomeno per realizzare quello che promette e approva. Mi sembrerebbe il minimo. Alla fine, si da il LA ad un primo atto davvero partecipativo e democratico.......che non ne manchino altri!

La seconda cosa che volevo dire è che se si sono davvero cercati dei motivi per far rimuovere quei contenuti audio, li si poteva cercare nel piccolo "fallo" in cui la nostra pubblicazione era caduta.

Infatti vi riportiamo ciò che ha deliberato il garante per la privacy, e contenuto all'interno dei due documenti linkati sotto:

http://www.box.net/shared/8vv51sgiz7

http://www.box.net/shared/gf7kfth1aa

Dai quali si evince (come già a suo tempo ben ci disse Giurista) che le riprese audio-visive di una seduta pubblica di un CC sono SEMPRE possibili basta avvertire i presenti che le si fa. STOP

Questa è la legge, volenti o nolenti, e non voglio stare qui a discuterla.
Ma lasciatemi dire che se un Consigliere o un Assessore si "attacca" a queste cose credo abbia sbagliato "mestiere". Sei un personaggio pubblico, in una seduta pubblica e parli ai cittadini.....cos'è, ora bisogna chiederti il permesso per venirti ad ascoltare?